Insetti: cervo volante, farfalle, libellule

IL LIBRO Jean-Henri Fabre, Ricordi di un entomologo Volume primo (Adelphi)

“Per osservare il mondo degli insetti servono tempo, pazienza e attenzione meticolosa. Per osservarlo, studiarlo e poi raccontarlo servono anche ostinazione, entusiasmo, poesia. Forse non tutto questo è sempre necessario ma credo che Jean-Henri Fabre (1823-1915), noto entomologo francese, possieda ciascuna di queste caratteristiche tali da renderlo, oltre al resto, l’autore di una delle più grandi opere sul comportamento degli insetti, Souvenir Entomologique, scritta fra il 1870 e il 1907 la cui prima parte è riedita oggi da Adelphi col titolo Ricordi di un entomologo (pag. 679, 127 ill. in bianco e nero).”

Leggi l’articolo su allonsanafan.it