(C) Stefano Cotone

A partire dal 9 novembre e per i tre lunedì successivi, sarà caricato, su https://www.patreon.com/irinasolinas, e successivamente trasmesso sulle frequenze di CiaoComo Radio (89.4 FM o in streaming www.ciaocomo.it/player/) il podcast degli incontri tra la scrittrice Francesca Scotti e il fotografo e artista Stefano Cotone, ognuno dei quali toccherà una tappa differente del viaggio, ripercorrendo idealmente la Via della Seta. Ogni incontro sarà impreziosito dai racconti musicali di alcuni talentuosi artisti, legati alla realtà di MAME e profondamente connessi ai luoghi narrati. Ospiti di MAME 2020, infatti, saranno i grandi virtuosi del progetto Grammy Awards di Yo-Yo Ma & the Silkroad Ensemble, illustri ambasciatori della Musica dal Mondo, a cui Irina Solinas ha scelto di affidare i racconti musicali: Kayan Kahlor – Asia Centrale (kamancheh), Sandeep Das – India (tabla) e Wu Tong – Cina (sheng). Un piccolo sogno che si realizza grazie a CiaoComo Radio.

Mi piacerebbe che la scintilla dalla quale fare nascere ogni episodio – ha commentato la scrittrice Francesca Scotti – fosse il racconto di un incontro: un incontro che per la sua meraviglia o intensità possa rappresentare quello più grande con il territorio che vogliamo esplorare. Credo che in questo modo potremo percorrere insieme la Via della Seta muovendoci tra il visibile e l’invisibile, componendo una mappa fatta di storie riflesse, emozioni e musica.

In esclusiva, per il primo incontro, disponibile dal 9 novembre, il racconto musicale sarà affidato al musicista comasco Raoul Moretti, amico e collega di studi di Irina Solinas, che da anni si interessa artisticamente dell’area mediterranea. Del Maestro Moretti si potranno ascoltare due composizioni per arpa elettrica con elettronica dal titolo “Nel fluire” feat. Michele Gazich (viola) e “Connessioni”, tratti dall’album “Isolamenti” (FonoBisanzio 2019), vincitore del premio “L’artista che non c’era”, oltre ai brani “No Potho reposare” (Sini-Rachel) e “Ballu – Radio edit” (Carta) tratti dall’album “Incanto Rituale, omaggio a Maria Carta” (2020 Undas Edizioni), con Beppe Dettori (voce e chitarra), Raoul Moretti (arpa elettrica con elettronica) su arrangiamenti di Dettori e Moretti, finalista al Premio Tenco nella Categoria Interpreti.